AUMENTO DELL’IVA? PIÙ TASSE PORTERANNO PIÙ EVASIONE FISCALE

di FRANCO CAGLIANI Non ricordo più quante volte l’ho scritto: più aumenta la pressione fiscale e più aumenta l’evasione! Non serve conoscere la famosa “Curva di Laffer” per capirlo, basterebbe rivisitare la terrificante esperienza fatta con Mario Monti al governo, che non solo ha ammazzato i consumi, ma gabella dopo gabella ha fatto aumentare il nero. Ora, dato che i conti gestiti dal governo assistenzialista retto da Scemo e +Scemo non tornano, arriva l’avvertenza della Cgia di Mestre, che non è certo un’associazione di disobbedienti, ma una compagine di moderati veneti. Scrivono in un loro comunicato: se l’incremento delle aliquote Iva non verrà disinnescato, oltre ai pesanti effetti recessivi sull’economia, l’Italia rischia anche un forte aumento dell’evasione. Infatti, il possibile aumento di 3 punti percentuali dell’aliquota ridotta e di 3,2 di quella ordinaria interesserebbe anche i servizi di manutenzione e di riparazione, gli onorari dei liberi professionisti e le ristrutturazioni edilizie . Con questo aumento d’imposta, di fatto, molti clienti finali sarebbero “spinti” a non…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Denari