VITTORIA STORICA DI ERC IN CATALOGNA. GLI INDIPENDENTISTI HANNO 22 SEGGI

di MARIETTO CERNEAZ Storica vittoria dei repubblicani (sinistra estrema) in Catalogna. I repubblicani hanno confermato il trionfo che ha dato la maggioranza dei sondaggi e ha ottenuto circa il 25% dei voti e 15 deputati al Congresso. Il partito presieduto da Oriol Junqueras – capolista – è divenuto la prima forza pro-indipendenza. Anche la lista guidata da Meritxell Batet, i socialisti catalani, hanno ottenuto un discreto successo, grazie ai 12 seggi e più del 23% dei voti e contribuisce in larga misura alla vittoria del PSOE di Pedro Sánchez in tutta la Spagna. I socialisti catalani hanno aggiunto più di 400.000 voti rispetto al 2016, quando ottennero 7 deputati. La vittoria dei repubblicani, però, è clamorosa. Vincono nei voti (più di un milione di schede) e vince in tre dei quattro distretti catalani (Tarragona, Lleida e Girona). Tra ERC e i socialisti la differenza  è di circa 50.000 voti. I numeri di Esquerra Republicana permettono anche di affermare che l’indipendenza in Catalogna ha ottenuto il…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche FuoriDalMondo