sabato, Ottobre 1, 2022
17.4 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Debito pubblico, malattia cronica: la sua crescita non risolve un bel nulla

Da leggere

di MATTEO CORSINI “L’Italia, dal 2008 al 2012, è accreditata nel complesso di una riduzione del Pil per 4 miliardi di euro, pari allo 0.24% della base di partenza. In compenso, il suo debito è cresciuto di 272 miliardi, cioè del 16.3% rispetto alla data iniziale. E’ la migliore performance continentale e internazionale sul controllo…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
- Advertisement -

Correlati

11 COMMENTS

Comments are closed.

- Advertisement -

Articoli recenti