GORI, IL TRICOLORE E QUELLA SPOLVERATINA “DA DENUNCIA”

di AMILCARE ALDRICH Vorrete scusarmi se vi parlerò di una vicenda vecchia, vecchia di almeno un mese, ma qui ai confini dell’Impero preferiamo guardare oltre confine e così le notizie italiane arrivano rarefatte, anzi se non fosse per un amico che utilizza Facebook, diavoleria che mi è ignota, avrei continuato ad ignorare questo evento. Da quello che ho capito un signore di Torino, di cui ometto il nome, avrebbe presentato una denuncia contro il sindaco di Bergamo, il quale durante un’inaugurazione avrebbe pulito, non so bene quale targa, con il tricolore che aveva in mano. La notizia mi ha gettato nello sconforto, in questo paese non vi è più nulla di serio e persino il vilipendio al tricolore è stato trasformato in una barzelletta. Ho veramente appreso con tristezza questa notizia, perchè chi come me ha vissuto in prima linea gli anni d’oro del secessionismo padano sa perfettamente cos’è il vilipendio dei simboli unitari. Chi sceglieva di compiere un simile atto lo faceva con l’intenzione…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche PensieroLibero