HA FATTO DI PIÙ HENRY FORD PER I LAVORATORI CHE I SINDACATI

di CHRIS CALTON Una macchina per le masse Quando Henry Ford inventò la Model T, il suo obiettivo era quello di costruire un’auto per le masse. Sebbene gli insegnanti di storia lo presentino come un fatto pertinente al prezzo, Ford in realtà dovette fare molto di più che rendere la sua automobile economica. In effetti, quando il Modello T fu immesso sul mercato nel 1908, inizialmente era venduto per 850 dollari, rispetto al prezzo di 500 dollari del Modello N del 1906. Già nel 1901, la Curved Dash Oldsmobile – progettata da Ransom Olds – era in vendita per soli 650 dollari. Ma il costo di possedere un’auto andava ben oltre il prezzo segnato sul cartellino. Poche persone sapevano guidare, quindi doveva essere facile da imparare per coloro che non erano abbastanza ricchi da assumere un autista professionista. Un modo in cui la Model T semplificò la guida fu l’adozione di una trasmissione che rendeva più semplice il cambio delle marce e permetteva di guidare…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche CronacheVere