CAMBIAMENTO CLIMATICO? UNA BUFALA UTILE AL NUOVO ORDINE MONDIALE

di JONATHAN PEARLMAN Il cambiamento climatico è una bufala sviluppata come parte di un complotto segreto delle Nazioni Unite per minare le democrazie e conquistare il mondo, ha avvertito il primo ministro australiano Tony Abbott. Maurice Newman, il principale consigliere commerciale del primo ministro, ha detto che la scienza che mostra i legami tra l’attività umana e il surriscaldamento globale è sbagliata, ma viene usata come “gancio” dall’ONU per espandere il suo controllo globale. “Non si tratta di fatti o di logica. Si tratta di un nuovo ordine mondiale sotto il controllo dell’ONU”, ha scritto sul quotidiano The Australian. Ancora: “Si oppone al capitalismo e alla libertà e ha fatto del catastrofismo ambientale un tema familiare per raggiungere il suo obiettivo”. Nato a Ilford, in Inghilterra, ed educato in Australia, Newman, un conservatore convinto ed ex presidente della Borsa Australiana, è stato a lungo un critico schietto della scienza del cambiamento climatico. È stato nominato presidente del consiglio di consulenza aziendale del governo da Abbott,…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche ControPotere