IO SOVRANO, DISCUSSIONE SUI FONDAMENTI TEORICI DELL’AUTODETERMINAZIONE

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Mercoledì 14 novembre alle ore 12, presso il Consiglio Regionale del Veneto (palazzo Ferro-Fini) sarà presentato il nuovo libro del Consigliere Regionale Antonio Guadagnini e del Prof. Andrea Favaro dal titolo “Io Sovrano, discussione sui fondamenti teorici dell’autodeterminazione”.

Il contributo a quattro mani si pone l’obiettivo di dimostrare come il diritto di autodeterminazione sia una piena facoltà esercitabile da ogni singolo, come tale diritto non si possa subordinare a nessuna condizione e che lo stato non possa ostacolarlo, salvo negare le proprie fondamenta.

Le associazioni politiche nascono per volere delle persone. Le persone associandosi diventano piccole e grandi comunità. I singoli rimangono sempre titolari dei loro diritti fondamentali e le organizzazioni cui danno origine rimangono comunque sempre a loro subordinate. Le organizzazioni sociali sono difatti mezzi che i singoli organizzano per soddisfare le esigenze delle comunità. Se tali organizzazioni sono semplici mezzi, la persona rimane il fine. Allora, quando una comunità decide di revocare il ‘mandato’ assegnato – sempre in termini interlocutori – ad una istituzione, per organizzarne uno nuova e maggiormente rispondente alle proprie esigenze, è sempre nel diritto di farlo.

Il potere di costituire una nuova organizzazione politica si definisce ‘potere costituente’ ed esso è un potere che rimane in capo ai cittadini, senza che lo stato o qualsiasi altra istituzione possa in nessun caso negarlo.

CONDIVISIONI
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Indipendenze