venerdì, Gennaio 27, 2023
4.5 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

La distopia orwelliana ai tempi dell’Italia odierna

Da leggere

di ALEKSANDR LEBED

A seguire, una serie di affermazioni distopiche, degne della tradizione neolinguista orwelliana, finalizzata al bispensiero.

  • Lo stato siamo noi
    La Coop sei tu
    ONG – Organizzazione non governativa
    Onlus – Associazione senza scopo di lucro
    Per combattere le mafie serve più stato
    Il Covid non è una influenza
    Armi all’Ukraina per la pace
    Il vaccino garantisce di essere fra persone non contagiose
    Il green pass rende liberi
    L’auto elettrica è ecologica
    Nessuna correlazione
    Fa freddo, è colpa del riscaldamento globale
    Gli immigrati pagatori di pensioni
    Il PD è il partito dei poveri e dei lavoratori
    L’euro è una moneta forte
    Il debito buono
    Stampare moneta non causa inflazione
    Lo facciamo per il vostro bene

Continua…

- Advertisement -

Correlati

2 COMMENTS

  1. Bello! e alle applicazioni del bispensiero ci hanno così assuefatti che non ci facciamo più caso, serviva proprio il fanciullo Aleksand Lebed per rivelare la nudità del re.
    Mi torna in mente un passo dove Pinocchio ringrazia il gatto e la volpe che gli hanno insegnato come far fruttare i suoi zecchini seppellendoli. “Noi lo facciamo per aiutare gli altri”. “Ce ne fossero tanti come voi”. Un passo che riporto a memoria, ed invito tutti a rileggerlo e tenerlo a mente.

  2. ” …..moh al coss armagnen semper cum ah jenn” io sono di Bologna e da quando sono nato nel 1936 ho SEMPRE sentito TUTTA questa serie di affermazioni ed ho poi da sempre sentito le persone recitare la morale su scritta che ,tradotta, afferma “….ma le cose rimangono sempre come sono “….

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti