MARADONA DEDICA VITTORIA A MADURO E LA FEDERAZIONE LO MULTA

di MARIETTO CERNEAZ Tolto dal suo contesto, quello calcistico, Maradona è solo un’icona del becerismo umano e della sotto-cultura popolare., capace di farsi conoscere per dare il peggio di sé stesso sempre. La commissione disciplinare della Mexican Football Federation (FMF), ha multato lunedì scorso l’ex calciatore argentino Diego Maradona per aver dedicato la vittoria della squadra che conduce, i Dorados de Sinaloa, a Nicolas Maduro. Dopo la partita tra i Dorados di Sinaloa e Tampico Madero, in una conferenza stampa, Maradona ha dedicato la vittoria della squadra di Sinaloa al dittatore venezuelano, e al contempo ha criticato il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump: “Voglio dedicare questo trionfo a Nicolás Maduro e a tutto il Venezuela, che soffrono, che gli sceriffi del mondo, che sono questi Yankees, che perché hanno la bomba più grande del mondo credono di poter fare quel che vogliono”, ha detto l’ex calciatore del Napoli. Benché il Messico abbia un comunista come presidente, la Federazione messicana ha deciso di infliggere una multa…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche FuoriDalMondo