venerdì, Agosto 19, 2022
20.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Mas va avanti, firmato decreto per la nomina del comitato referendario

Da leggere

Artur Masdi MARIETTO CERNEAZ

Disobbediscono tutti in Catalogna, non poteva – quindi – mancare Artur Mas, che oggi ha firmato il decreto di nomina dei sette membri del comitato di sorveglianza della consultazione del 9-Novembre. Insomma, un altro passo sulla strada del respingimento della sospensione arbitraria emessa dalla Corte Costituzionale spagnola. Ieri è stato il parlamento a votare, oggi il presidente della Generalitat a firmare!  Il PP – con la leader Alicia Sanchez Camacho in testa – dice che Mas è andato oltre e che quindi partiranno le denunce nei suoi confronti. dal canto loro, ERC e il CUP hanno spinto per riprendere subito la campagna elettorale e tutto quanto serve a preparare il referensdum.

Ieri l’esecutivo di Mas ha, inoltre, presentato all’Alta Corte l’annunciato ricorso per “l’immediata revoca” della sospensione del voto. Ma la Generalitat ha fatto un’ulteriore passo verso lo strappo istituzionale con la nomina – nella Camera catalana e in un clima di scontro frontale con i partiti unionisti – della giunta elettorale incaricata delle operazioni di voto nelle urne.

“Non rettificherò la volontà del popolo catalano a votare per il suo futuro”, è stata la replica di Mas, secondo cui il processo” indipendentista deve continuare ad avere una “mobilitazione sociale, una trasparenza democratica, un atteggiamento pacifico e una unità politica”. Il presidente catalano ha infine confermato per i prossimi giorni una serie di incontri bilaterali con i partiti favorevoli alla consultazione, per definire la strategia da seguire.

- Advertisement -

Correlati

2 COMMENTS

  1. In politica no… è nascosta nelle aziende, nelle case, sotto i ponti magari, ma da noi non esiste una classe politica, soprattutto non esiste la democrazia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti