giovedì, Dicembre 8, 2022
5.3 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Una ridda di dichiarazioni per il bene di famiglie e imprese

Da leggere

di REDAZIONE

Facciamo un attimo il punto della situazione. Mentre scribacchio queste umili righe,  l’Italia politicamente parlando si sta dando una personalità. E speriamo che sia  veramente così  perché   dalle elezioni del 24 e 25 febbraio nulla di fatto è cambiato: abbiamo sempre Napolitano  come Presidente della Repubblica e al governo,  ora,  c’è ancora ancora Mario Monti. Tutto il mondo si è espresso con  grande lode nei confronti di Napolitano, dalla Merkel ad Obama, ed anche il New York Times ritiene che il nostro vecchio-nuovo Presidente è l’ultima speranza per spezzare il profondo stallo italiano nel caos della nostra  politica.

E va beh, Napolitano è al momento l’unica quasi garanzia che abbiamo. E’ chiaro che tra pochissimo avrà 88 anni ma pur essendo quasi morto anagraficamente è in assouluto il più vivo di tutta quella banda. Ma non disperiamo, abbiamo ottimi segnali  così presenti, decisi responsabili che proprio  mi danno tanta fiducia. Negli ultimi mesi, diciamo dall’inizio dell’anno, mi sono trascritto alcune frasi pronunciate da   politici di spicco di vari partiti. Eccole: on. Daniela Santanché : “Dobbiamo assolutamente intervenire in questo periodo per le persone, le famiglie e le Imprese…..” , on. Maurizio Gasparri: “…..quante persone sono in difficoltà, le famiglie con problemi e le Imprese……”  , Renato Brunetta: “….a dire il vero noi per primi avevamo indicato il nome di Enrico Letta, e la precedenza dei programmi è per la gente, le famiglie e le Imprese che nel lavoro……”.  Renata Polverini: “…..io sto male vedendo quante famiglie, quanti giovani e tantissime Imprese che hanno serie difficoltà…….”   Piero Fassino: “…le persone si lamentano, tante famiglie non arrivano a fine mese, e le Imprese…..”, Daniele Capezzone: “….c’è da considerare le difficoltà delle persone, la difficoltà delle famiglie e nel lavoro le Imprese italiane……” , Dario Franceschini:  “…la gente non ce la fa più e le famiglie, tantissime famiglie con disoccupati e le Imprese……”,  Ignazio La Russa ; “….ma quante persone che si lamentano ovunque, genitori senza stipendi, e le Imprese che non possono produrre………”, Guido  Crosetto: “……le persone, le famiglie e le Imprese……”,  Roberto Cota: “….ho esempi tutti i giorni di persone, famiglie e le Imprese del Piemonte……”, Matteo Salvini : “…..il problema principale nel Nord è il lavoro, le Imprese, le famiglie……”,  Alfano: “….quante persone, famiglie e le Imprese…..noi del Pdl i più responsabili…”.

Sono orgoglioso per la  sensibilità che tutte queste menti illuminate han manifestato ormai da mesi  pensando agli italiani.  Mi sento assolutamente protetto ed il futuro che si sta aprendo per noi è roseo e positivo. Tutti e quando dico tutti sono proprio tutti, tutti,  di ogni colore e di ogni bandiera, dicevo tutti faranno il possibile e l’impossibile per risolvere i problemi delle persone, delle famiglie e delle Imprese. E in fondo cosa importa se prima, sia al governo che all’opposizione, hanno probabilmente trascurato cosette secondarie come la nuova legge elettorale,  qualche riformina più o meno necessaria che non han fatto , praticamente nulla han combinato. Anche Silvio  si è dimostrato sempre più impegnato e serio mai come prima, ripromettendo la restituzione e l’annullamento dell’Imu tanto è strasicuro che questa sua promessa non accadrà mai. E  poi, che carino, si è sempre reso disponibile ad allearsi nel  prossimo governo  anche con i più maledetti comunisti come mai aveva fatto, perché se non lo facesse lui ed il Pdl scomparirebbero  del tutto. Addirittura pur di entrare nel Governo accetterebbe anche Karl Marx come primo Ministro.  Non dobbiamo preoccuparci, siamo assolutamente in buone mani e finalmente la vecchia casta ora pensa a noi, alle persone, alle famiglie e alle Imprese, ne sono sicuro al 1000%.  E come   applaudivano tutti quanti  Napolitano, nel suo primo discorso da nuovo presidente, mentre li trattava da  sciagurati, balordi, schifosi, fetenti  e bastardi ed anche peggio,  per il nulla che in passato hanno fatto. Ma ora tranquilli, siamo in buone mani. Quanto li amo!!!

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti