martedì, Settembre 27, 2022
17.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Rileggere il risorgimento, la strana unità di gilberto oneto

Da leggere

jkj14di REDAZIONE

L’Italia è avvolta dalla camicia di forza della retorica. La celebrazione del 150° dell’unità poteva essere una grande occasione per ripercorrere serenamente e senza costrizioni ideologiche avvenimenti che hanno dato origine a tutti gli attuali assetti e problemi.

La storia come è stata raccontata è troppo spesso una sbrodolata di retorica patriottarda che ha deformato la realtà esaltando i vincitori – tutti eroi – e svillaneggiando i perdenti, tutti felloni, forcaioli e reazionari.

Questo non è un “altro” libro di storia del Risorgimento. È un tentativo di analisi dell’intera operazione, di esame delle motivazioni, degli obiettivi dichiarati e veri, degli effetti, delle conseguenze e degli attori di entrambe le parti in gioco. Vuole soprattutto essere uno strumento per fare finalmente un bilancio. Un secolo e mezzo è un periodo sufficiente per ragionare sugli avvenimenti senza retorica, passioni di parte o manicheismi, senza dover continuare a sostenere che tutti i buoni erano da una parte e tutti i cattivi dall’altra. Soprattutto ci si può liberare dalla necessità di dover sostenere che il processo unitario era inevitabile e che i suoi risultati siano stati positivi a prescindere da tutto: da come li si sia raggiunti ma anche dal loro effettivo valore. Oggi la penisola deve affrontare grandi problemi, contraddizioni e contrapposizioni che è difficile risolvere, anche perché ci si rifiuta di collegarli e farli risalire ai cruciali momenti della formazione dello Stato unitario.

È invece importante andare a vedere che cosa sia allora davvero successo, proprio perché quasi tutti i nostri guai di oggi hanno avuto origine 150 anni fa: ignorarne l’origine significa condannarci a ripeterli e riviverli in perpetuo.

IL LIBRO

TITOLO: LA STRANA UNITA’ – Risorgimento: buono, inutile o dannoso?

AUTORE: GILBERTO ONETO

EDITORE: IL CERCHIO

RICHIEDILO A LIBRERIA DEL PONTE

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

  1. SE NE GUARDANO DI RIVEDERE LA STORIA perche’, soprattutto, l’e’ FALSA e TENDENZIONSA.
    Chiedetevi, fatevi una domanda che e’ questa:
    perche’ tutti sono li’ a ricordare l’olocausto ebraico (solo degli ebrei)..??
    Per far proseliti ma di schieramento KOMUNISTA..!!
    Regola dei vasi comunicanti, vecchia quanto il mondo, eppure molti intellighenti non se ne accorgono che va cosi’..!
    Detta di corsa ma ferma sui principi.
    Salam

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti