UE PROTEZIONISTA, LE COSE POTREBBERO ANDARE PEGGIO DI QUANTO SI PENSA

di KAI WEISS Mentre il Regno Unito è impegnato in una lotta politica a tutto gas sulla Brexit, l’UE ha dovuto affrontare il fatto che uno dei suoi più grandi Stati membri abbia deciso di abbandonarla. L’UE realizzerà che un’integrazione senza fine non è il suo futuro e ritornerà a una UE più piccola di Stati sovrani che cooperano in modo lasco? O userà l’opportunità, una volta che i bastian contrari orientati al mercato se ne siano andati attraverso il canale, per accelerare la spinta verso “un’unione sempre più stretta? Con l’arrivo della nuova Commissione il 1° novembre, è riemersa la questione del futuro di una UE senza Gran Bretagna. Che cosa ha in serbo Ursula von der Leyen, la prossima presidente della Commissione, insieme ai suoi colleghi Frans Timmermans e Margrethe Vestager? Chiunque speri che l’UE diventi più realistica o modesta nei suoi obiettivi sarà rimasto deluso dalle nomine di von der Leyen & co. Nominata in quello che nella migliore delle ipotesi potrebbe…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Brexit