EDIMBURGO, MIGLIAIA DI SCOZZESI SFILANO PER L’INDIPENDENZA

di MARIETTO CERNEAZ

Sabato scorso, a Edimburgo (silenzio assoluto della stampa igienica italiana), migliaia di scozzesi hanno sfilato in corteo per le strade della città per manifestare in favore dell’indipendenza del Paese dal Regno Unito, soprattutto dopo il voto sulla Brexit. Gli scozzesi che sono scesi per le strade della capitale a migliaia, sfilando con in mano la tradizionale bandiera nazionale, con la croce di Sant’Andrea, in alcuni casi marchiata dalle stelle della bandiera europea.

L’iniziativa è stata organizzata dal gruppo All Under One Banner, fondato nel 2014 dall’attivista Neil MacKay per mantenere l’attenzione pubblica sulla questione dell’indipendentismo scozzese in seguito alla sconfitta di misura subita dai nazionalisti al referendum per l’indipendenza tenutosi in quell’anno.

Secondo la All Under One Banner avrebbero partecipato circa 250000 persone all’evento.

Gli indipendentisti scozzesi stanno cercando di sfruttare il caos politico che regna in Gran Bretagna a causa della Brexit, con Theresa May prima e Boris Johnson ora che non sono ancora realmente riusciti a prendere in mano le redini della situazione. Secondo molti analisti, un nuovo referendum per l’indipendenza della Scozia potrebbe essere indetto una volta che la separazione del Regno Unito da Bruxelles sarà diventata definitiva.

IL VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Indipendenze