FLORIDA: MUORE IN UN INCIDENTE IN MOTO, MA PER LA STAMPA ERA COVID

di RON PAUL Incidenti motociclistici dichiarati morti per covid? Nella fretta di dipingere la Florida come l’epicentro della “seconda ondata” dell’epidemia di coronavirus, i funzionari governativi e i loro alleati nei media mainstream si sono chinati a ridicole affermazioni per massimizzare il numero di morti. Un’emittente televisiva, questo fine settimana, ha indagato su due morti di Covid altamente insolite tra le vittime ventenni, e quando gli è stato chiesto delle co-morbilità, gli è stato detto che una vittima non ne aveva nessuna, perché la sua morte di Covid si è verificata sotto forma di un incidente motociclistico. Purtroppo non si tratta di un caso isolato. In realtà il “picco” che ha sbandierato il pensiero mainstream nelle ultime due settimane è pieno di esempi di tali inganni. La settimana scorsa lo stato di Washington ha rivisto al ribasso il numero dei decessi di Covid quando è stato rivelato che chiunque sia deceduto per qualsiasi motivo e avesse anche un coronavirus è stato elencato come “morte di…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche FuoriDalMondo