martedì, Agosto 9, 2022
23.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Indipendenza noi veneto: noi facciamo politica, altri vanno in tribunale

Da leggere

INDIPENDENZA-NOI-VENETORICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

La novità politica di questa estate è la costituzione in Consiglio Regionale dell’intergruppo referendarioPAROLA AI VENETI” che riunisce Consiglieri di diversi gruppi che hanno aderito alla nostra proposta di sostenere dall’interno dell’Istituzione Veneta il percorso verso il referendum per l’indipendenza.

L’intergruppo nasce per iniziativa del nostro Consigliere Antonio Guadagnini, che lo ha costituito insieme ai consiglieri Valdegamberi (Lista Zaia) e Barison (F.I.); ad oggi sostengono l’intergruppo 26 consiglieri.

Lo scopo di questo intergruppo è quello di promuovere iniziative che sostengano il diritto del Popolo Veneto a decidere del proprio futuro, tenendo vivo il dibattito sul referendum per l’indipendenza del nostro Popolo.

Questo intergruppo è la prima iniziativa con la quale il Gruppo consiliare INDIPENDENZA NOI VENETO CON ZAIA ribadisce come il tema dell’indipendenza sia centrale nella propria azione politica e come sia necessario porlo al centro dell’azione dell’intera Assemblea veneta.

Ovviamente si tratta della prima di una serie di iniziative, che verranno presentate a settembre, con le quali il nostro Movimento va a rendersi motore propulsivo del percorso verso l’indipendenza del Veneto, che trova nel Consigliere regionale Guadagnini voce che gode di ampia risonanza nella tribuna del Consiglio, come dimostrato dai suoi primi interventi.

P.S.: ci è stato notificato il ricorso con cui Indipendenza Veneta (oltre a Morosin Alessio, anche Michele Favero, Gaiani Nico, Calzavara Gianfranco, De Agostini Filippo Mario, Trevissoi Silvia, Baratella Daniele, Carraro Dino, Codognola Giovanni, Borò Daniele, Chiavegato Lucio, Wurzer Alessandro, Vidori Massimo e Padovan Fabio) ha proposto ricorso al T.A.R. contro: Regione Veneto, Noi Veneto Indipendente ed Antonio Guadagnini chiedendo l’annullamento della proclamazione degli eletti in Consiglio. Sostiene IV che la causa della sconfitta elettorale andrebbe ravvisata nella presentazione della nostra lista, che invece ha eletto il Consigliere Guadagnini. Il ricorso è palesemente infondato e presenteremo le nostre difese, già vittoriose nel precedente giudizio dinanzi al TAR che ha ammesso la nostra lista rigettando le ragioni presentate da Indipendenza Veneta in una serie di esposti. Noi crediamo nell’azione politica e lasciamo ad I.V. l’ennesima iniziativa di attacco a chi lavora per l’indipendenza e, a differenza loro, ha saputo scegliere una strategia di successo.

Luca Azzano Cantarutti

Indipendenza Noi Veneto

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti