L’AMERICANO VOTA COI PIEDI: LASCIANO LA TASSATISSIMA NEW YORK PER LA FLORIDA

  di RICHARD RAHN Abbiamo assistito a una triste scena in cui il governatore democratico newyorkese, Andrew Cuomo, chiede al Presidente Trump di ristabilire un’esenzione fiscale che ha beneficiato ingiustamente i cittadini di New York. Per ridurre il loro carico fiscale, un gran numero di newyorkesi fuggono dalla giurisdizione fiscale di New York e si trasferiscono nello Stato della Florida. Oltre alle imposte federali, i newyorkesi pagano imposte sul reddito di oltre il 12%, portando la pressione fiscale al 50%. Al contrario, la Florida non applica imposte sul reddito. Tuttavia, mentre New York sprofonda nell’indebitamento, la Florida cresce fortemente grazie ad un surplus fiscale. Solo 50 anni fa, la popolazione di New York era quattro volte quella della Florida. Oggi, con 21,5 milioni, la Florida supera i 19,9 milioni di New York. Per più di un secolo, New York è stato lo Stato più ricco e popoloso, con il miglior porto naturale del mondo. Il fiume Hudson e il sistema del canale dell’Erie permetteva ai…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche FuoriDalMondo