REFERENDUM PER L’INDIPENDENZA A MAGGIO 2021: LA SCOZIA CI RIPROVA!

di MARIETTO CERNEAZ Fino ad oggi, si è trattato solo di annunci, forse di intimidazioni politiche, che fan parte dell’eterno braccio di ferro fra Inghilterra e Scozia. Ora, però, la leader degli indipendentisti delle Highlands ha fatto un passo avanti, annunciando anche una data. Nicola Sturgeon ha proposto che il voto di un nuovo referendum indipendentista si svolga entro la fine dell’attuale legislatura, nel maggio del 2021, e ha detto che entro quest’anno verrà sottoposta al Parlamento scozzese una proposta di legge per richiedere il nuovo referendum. Il nodo del contendere, o forse meglio sarebbe dire la scusa, è l’arcinota Brexit, che con Teresa May ha allungato i tempi di uscita della Gran Bretagna dall’UE. Comunque sia, il portavoce della prima ministra britannica Theresa May ha già categoricamente respinto l’idea che ci possa essere un nuovo voto sull’indipendenza della Scozia: «Come è stato più volte chiarito, la Scozia ha già avuto un referendum sull’indipendenza nel 2014 e ha votato con decisione per rimanere nel Regno Unito….

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche FuoriDalMondo