mercoledì, Ottobre 5, 2022
16.7 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Amministrative, gli indipendentisti veneti fanno cilecca

Da leggere

di SILVANO CAMPAGNOLO

Stavo guardando i vari risultati degli indipendentisti alle elezioni amministrative 2017.

Indipendenza Veneta: Santa Lucia di Piave, (Tv) eletto il sindaco della lista civica appoggiata da IV ma senza simbolo IV, Mirano (Ve) non eletto sindaco (settimo su 8 candidati) il simbolo di IV assieme a Siamo veneto ha raccolto 153 voti pari all’1.37%. Jesolo (Ve) non eletto sindaco (terzo su 5) IV ha raccolto 512 voti pari al 4.38%, Thiene: non eletto sindaco (secondo su 5) IV ha raccolto 143 voti, pari al 1.43% Santa Maria di Sala (ve) eletto sindaco in coalizione con Lega Nord e due civiche, IV ha raccolto 861 voti pari al 11.09% e due consiglieri comunali. Cappella Maggiore (Tv) non eletto sindaco (secondo su 2) IV in coalizione con la Lega nord e una civica. La coalizione ha raccolto 1029 voti, pari al 43.45% e 4 consiglieri comunali. A Tarzo (Tv) eletto sindaco con una listone e IV in coalizione con il centro destra, Forza italia, Lega nord, Direzione Italia ed una civica. la coalizione ha raccolto 1747 voti pari al 84.64% e 8 consiglieri comunali. A San Martino Buon Albergo (Vr) ha vinto lista civica “Cittadini per San Martino”, con dentro Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d’Italia. Tutti questi amanti del tricolore, insieme a “Siamo Veneto”?

Indipendenza noi veneto: Marcon (Ve) non eletto sindaco (quinto su 5) InV ha raccolto 199 voti pari al 3% Verona (vr) candidato sindaco al ballottaggio. InV ha raccolto 398 voti pari allo 0.36%.

Siamo Veneto, presente solo a Mirano assieme a IV, 1,37%.

Veneto Libertà a Padova, nella coalizione di Bitonci andrà al ballottaggio, la lista civica indipendentista ha raccolto 575 voti pali allo 0.64%

Infine la lista civica dell’ex sindaco di Resana, Mazzorato non eletto sindaco (secondo su 3) ha raccolto 1228 voti pari al 27.56% e 3 consiglieri comunali.

Una particolarità: in 3 comuni veneti alle elezioni era presente solo una lista civica che ha preso ovviamente il 100% dei voti. 🙂

La Fonte è il sito del Ministero dell’interno, risultati ufficiali delle elezioni 2017. Ho controllato tutti i comuni veneti dove ci sono state le elezioni, uno per uno. Ho elencato solo i comuni dove ci stavano liste indipendentiste conosciute e liste civiche chiaramente indipendentiste.

Alla luce dei risultati, direi che forse gli indipendentisti dediti alla via istituzionale, dovrebbero rivedere un po le loro strategie di marketing e comunicazione.

- Advertisement -

Correlati

2 COMMENTS

  1. Dovrebbero soprattutto tirare fuori soldi con cui finanziare progetti seri. Io purtroppo ho conosciuto sta gente e, salvo eccezioni, sono avari e non vogliono produrre e far eseguire progetti perché non ne sono capaci e sarebbero costretti a spenderci troppe ore di lavoro e troppi soldi (che pero’ molti di loro hanno in abbondanza, io lo so bene). Inoltre l’esecuzione di un progetto serio minerebbe il “carisma” (si fa per dire) e l’aspirazione alla poltrona dei quattro masanielli da borgata che li rappresentano. Così si preferisce andare avanti a colpi di slogan, post in FB e monologhi in pizzerie di provincia, davanti a quattro gatti che gridano Indipendenza, Indipendenza…come un disco rotto. L’indipendentismo veneto con questi cialtroni e’ un problema senza vie d’uscita. Game Over.

  2. Più che rivedere le strategie di marketing e comunicazione occorre presentarsi non come i polli di Renzo dei Promessi sposi ma presentarsi con una piattaforma/progetto/percorso comune e credibile (ad es. presentare un programma che porti ad avere uno Stato Federale con le stesse prerogative, modalità e soprattutto costi come quello della Svizzera).
    Basta divisioni!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti