AUTONOMIA, UN SONDAGGIO DICE CHE LA VOGLIONO ANCHE AL SUD

di FRANCO CAGLIANI Per Luca Zaia, “l’autonomia è una rivoluzione. Ci sarà anche se il governo cade”. Una bugia in più, una bugia in meno poco cambieranno la predisposizione dei veneti a votare i loro aguzzini, che in quanto a promesse irrealizzate insistono da anni. L’autonomia, doveva arrivare pochi giorni dopo l’arrivo di Salvini al governo (dichiarazioni sue), successivamente – di annuncio in annuncio – si è giunti allo scorso 21 giugno, ma di “Autonomia come Trento e Bolzano” c’è solo la chiacchiera continua tra ministri. La domanda, a questo punto è: ma in Italia i cittadini la vogliono o no questa autonomia? Secondo un sondaggio compiuto da Demos & Pi a maggio, su 1.007 persone, e pubblicato da La Repubblica qualche giorno fa, il 59% degli italiani ritiene che la concessione di una maggiore autonomia alle Regioni sia una questione importante. Un sentimento che, ovviamente, è prevalente a Nordest, dove il 65% degli intervistati ritiene importante l’autonomia, e addirittura il 27% lo ritiene uno…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Indipendenze