LE RAGIONI DELL’INDIPENDENTISMO CATALANO, CONVEGNO IN VALLE IMAGNA

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

A seguito del referendum popolare del primo ottobre 2017, il Parlamento catalano ha dichiarato l’indipendenza della Catalogna dalla Spagna e avviato un processo costituente che dovrà dare forma alla sua Repubblica. Uno scossone non solo per la Spagna, ma per tutto il Vecchio Continente, che il Parlamento europeo cerca di arginare, in vista di limitarne le conseguenze, umiliando l’istanza indipendentista a fatto secondario che riguarda solo la Spagna.

Ma la spina nel cuore dell’Europa l’ha conficcata proprio il presidente catalano Puigdemont, rilanciando le ragioni dell’indipendentismo catalano proprio da Bruxelles, perchè quello che sta succedendo in Catalogna non riguarda solo i Catalani o la Spagna, ma l’Europa tutta. Trasferita da Barcellona a Bruxelles la vertenza catalana si trasforma in un grido contro la “forma Stato” della Spagna, dentro un’Europa incapace di rigenerarsi, travolta dai processi di globalizzazione, che domina dall’alto e risulta essere sempre più lontana dai territori e dalle persone. Tanto in Spagna, quanto in Italia, in Francia e negli altri Paesi europei.

Intanto incalza il vento delle autonomie, delle indipendenze, delle insorgenze regionali. Perchè i Catalani gridano contro lo Stato Centrale? Quali sono le ragioni storico-culturali dell’indipendentismo in Catalonia, una delle regioni più internazionali dell’Europa, dove attualmente non sussistono particolari problemi di convivenza? Dove nasce il desiderio di costruire una Repubblica indipendente, diversa dallo Stato spagnolo, nel quale molti non si riconoscono più, e di pensare a una Spagna e a un’Europa delle regioni, delle società e delle economie di territorio, delle democrazie e dei diritti sociali, compreso quello dell’autodeterminazione dei popoli? Quale lo scenario politico oggi in Spagna e le facili derive violente e/o repressive? Per affrontare questi argomenti e cogliere il punto di vista dei protagonisti dell’autunno catalano, abbiamo invitato Enric Ravello, esponente del movimento indipendentista, dirigente dell’Associazione Som Catalans.

Di questo si parlerà nell’incontro pubblico che si terrà sabato 16 dicembre presso la BibliOsteria di Ca Berizzi, Corna Imagna.Programma: ore 18 – intervento di Enric Ravello sulle ragioni storico-culturali dell’indipendentismo catalano. L’attuale situazione politica in Catalonia – Confronto e dibattito. Ingresso libero ore 20. Cena catalana.

Info sui siti web: www.centrostudivalleimagna.it – www.caberizzi.it Prenotazioni telefonando al numero 366.546.2000.

CONDIVISIONI
Rubriche Indipendenze