MENTRE GLI IMMIGRATI AVANZANO, C’È CHI CI GUADAGNA SOPRA

african-immigrants_998807cdi GIAN LUIGI LOMBARDI CERRI 

Abbiamo ipotizzato, (attraverso una serie di ragionamenti fatti nel precedente articolo, vedi qui), che l’invasione dei cosiddetti migranti faccia parte di un piano ben studiato e ben preparato. Vediamo però di fare prima un po’ di storia, sia pure in maniera estremamente sintetica per poi cercar di tirare delle conclusioni. Perché, come in questo caso, la “storia è maestra di vita”. Vi prego solo di tener ben a mente geografia e date.

A- Nell’anno 710 il governatore arabo Musà ibn Nusay ha incaricato il comandante berbero Tarif ibn Malik di fare un’incursione in Spagna con l’obbiettivo solito di razziare, ma anche di creare una testa di ponte. Infatti a questa testa di ponte sono seguiti eserciti che hanno conquistato la Spagna, minacciando addirittura la Francia. Questo sino al 732 dove a Poitiers , in una famosa battaglia, Carlo Martello li ha sconfitti e fermati.

B-Nell’anno 827 resi edotti delle esperienze negative acquisite in Spagna con la conclusione di Poitiers hanno cambiato direzione e sono sbarcati a Mazara del Vallo. Nel 1072 i Normanni , preoccupati dell’intera conquista della Sicilia da parte degli Arabi li hanno aspramente combattuti e definitivamente sconfitti con la presa di Palermo, cacciandoli.

C- Recita un brano di storia:

Nell’XI secolo l’Impero Bizantino, erede dell’Impero Romano d’Oriente, si estendeva dai Balcani allo stretto dei Dardanelli e da questi al fiume Eufrate.

Nel 1453 l’ultimo lembo dell’Impero Bizantino, una città, Costantinopoli, cadde in mano ai turchi.

Il jihad, la guerra santa iniziata alla morte di Maometto, arrivava in Europa per rimanervi fino alla vittoria totale dell’Islam.

I cristiani di Grecia, Serbia, Bosnia, Albania, Romania, Bulgaria, Ungheria e di tutte le terre di Asia Minore furono sottomessi alla legge musulmana.

E recita pure il Corano:

Combattete coloro che non credono in Allah e nell’Ultimo Giorno, che non vietano quello che Allah e il Suo Messaggero hanno vietato, e quelli, tra la gente della Scrittura, che non scelgono la religione della verità, finché non versino umilmente il tributo, e siano soggiogati. Corano, Sura 9, 29.

Non siate dunque deboli e non proponete la pace mentre siete più forti. Allah è con voi e non diminuirà il valore delle vostre azioni. Corano, Sura 47, 35.

Quando poi siano trascorsi i mesi sacri, uccidete questi miscredenti ovunque li incontriate, catturateli, assediateli e tendete loro agguati. Se poi si pentono, eseguono l’orazione e pagano la decima, lasciateli andare per la loro strada. Allah è perdonatore, misericordioso. Corano, Sura 9, 3-5.

Con  il 1453 inizia la lunghissima serie degli assalti all’Europa ( anche se già gli ottomani avevano già un piede in Bulgaria,Grecia e Albania), con i veneti che si distinguono per una implacabile resistenza, spesso vittoriosa. Venezia combatte, non Roma, pronta questa, come al solito, a diventare maomettana se conveniente e  necessario. Venezia che si distingue, ad esempio, il 29 maggio 1416 con la vittoria di Pietro Loredan a Gallipoli (oggi Gelibalu)  e con la grandissima Lepanto il 7 ottobre 1571. L’arresto totale dei maomettani è avvenuto l’11-12 settembre 1683 a Vienna, dove la coalizione austro -polacco tedesca guidata dal re polacco Giovanni Sobieski sconfigge gli ottomani guidati da Merzifoneu Kara Mustafa Pasha.

coranoNel lunghissimo periodo di resistenza all’invasione si è perfino distinto… Vlad  Tepes “Dracula” che ha applicato  estensivamente una delle civilissime regole di “arricchimento islamico”, quell’arricchimento che i salottieri filomigranti dicono che ci apportano come beneficio: l’impalamento.

Perchè tutta questa disquisizione storica? Potete facilmente tirare voi le fila , tuttavia cerco di aiutarvi. Tenuto conto che i maomettani sono fanatici ma i loro capi non sono dei poveri scemi e hanno pazienza, molta pazienza per raggiungere i loro obbiettivi ecco alcune delle conclusioni che si possono tirare senza tema di essere smentiti.

A- Dopo ben tre tentativi di invasione dell’Europa, tutti e tre falliti a causa della superiorità bellica europea, hanno escogitato un sistema alquanto diverso.

B- Hanno tentato di introdurre la Turchia nell’area europea, (ma per fortuna l’Europa non ha ceduto) come testa di ponte stile “invasione della Spagna” e , specie in Germania , sono riusciti a far diventare Burgmeister alcuni dei “loro”.

C-Ora ci stanno provando con i migranti SENZA ARMI certi che gli “umanitari” non oseranno sparare contro dei “poveri affamati ed inermi”.

Quando avranno raggiunto un numero tale da condizionare le nostre Leggi e i giovani islamici importati  saranno stati opportunamente catechizzati, (come hanno già cominciato a fare), chi gli impedirà di sostituire i barconi carichi di “poveracci” con dei barconi “carichi di armi”, conquistando l’Europa dall’interno? Ed i primi giovani catechizzati vengono mandati in Siria ad acquisire esperienza nei combattimenti cittadini casa per casa. Vorranno vedere se, con guerre portate all’interno delle città , gli USA ed i loro alleati oseranno bombardare le città stesse piene di cittadini europei tenuti in ostaggio. Indubbiamente puntano molto, anzi moltissimo,  sulla “boccaloneria” di certi benpensanti europei specie quelli italiani.

Nel frattempo le ONLUS, le ONG e quant’altri guadagnano facendo i caritatevoli coi soldi degli ignari cittadini. Meditate gente, meditate!

Rubriche FuoriDalMondo