PIL DEL MONDO A PICCO, MA LA SVEZIA CRESCE NONOSTANTE LA PANDEMIA

di JON MILTIMORE La CNBC riferisce che la Svezia, che ha evitato il lock down duro durante la pandemia COVID-19, ha visto la sua economia crescere nel primo trimestre. I dati pubblicati venerdì hanno mostrato che l’economia svedese si è espansa ad un tasso di gran lunga superiore a quello di molte delle sue controparti europee nei primi tre mesi dell’anno, a seguito della decisione del governo di non imporre un blocco totale per contenere la diffusione del coronavirus. Il dipartimento statistico norvegese ha riportato che il prodotto interno lordo (PIL) del Paese nordico, la misura più ampia dello stato di salute dell’economia, è cresciuto nel primo trimestre ad un tasso annuo dello 0,4%. Il PIL della Svezia è aumentato dello 0,1% nel primo trimestre, al netto delle variazioni stagionali e rispetto agli ultimi tre mesi del 2019. Mediamente gli analisti in un sondaggio fra economisti fatto dalla Reuters avevano previsto una contrazione dello 0,6% su base trimestrale. Questi risultati sono presumibilmente una sorpresa per…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche FuoriDalMondo