di TOMAS ARIAS CASTILLOS Come noi liberali ben sappiamo, il consolidamento e l’espansione del potere delle burocrazie è un classico storico, molto diffusa e popolare tra gli intellettuali: la Pubblica Amministrazione – la burocrazia di un paese – deve esistere e prevalere perché, soprattutto dopo la Rivoluzione Industriale, viviamo in realtà complesse che richiedono il…

ELOGIO DEL CONTANTE, UN LIBRO CHE AVEVA PREVISTO TUTTO

di REDAZIONE Oggi, a 4 anni di distanza dalla pubblicazione di questo libro, la stretta sul contante s’è fatta più incisiva (ma lo sarà ancora di più), visto che a sparare contro il cash ci si è messa pure Confindustria, l’associazione di prenditori amici del Fisco e dello Stato. Dunque, val la pena rilanciare le…

di GARET GARRET Il  lavoro  dall’ingombrante  titolo  Teoria  Generale  dell’Occupazione,  dell’Interesse  e  della  Moneta,  oggi  abbreviato  comunemente come “Teoria Generale” è stato  pubblicato  nel  1936.  Aveva  quindi  soltanto  dieci  anni  quando  l’autore,  John  Maynard  Keynes, è morto lo scorso aprile.  Probabilmente  nessun  altro  libro  ha  mai  prodotto  in  così  poco  tempo  un  effetto  paragonabile.  Ha …

REDISTRIBUZIONE E FURTO: IL NOSTRO NEMICO È LO STATO

di JAVIER MILEI La missione primaria del pensiero libertario è di opporsi ad ogni singola aggressione ai diritti di proprietà individuale, alla persona e agli oggetti che ha acquisito volontariamente. Naturalmente, i criminali, sia presi individualmente che in bande, si oppongono a questo, ma in questo senso parrebbe non esserci nulla di distintivo nel credo…

PROPRIETÀ PUBBLICA, TEORIA LIBERALE E SOCIALDEMOCRAZIE

di GUGLIELMO PIOMBINI La vita e l’opera di Milovan Gilas (1911-1995) è strettamente legata alla storia del comunismo nell’ex Jugoslavia. Per molti anni infatti Gilas fu l’incarnazione perfetta del dirigente comunista ortodosso e intransigente. Durante la seconda guerra mondiale divenne il braccio destro di Tito nella resistenza contro i tedeschi, che sfocerà nella conquista del…

di JOAKIM BOOK Il mondo ha rivolto il suo sguardo al Brasile in queste ultime settimane e la frenesia ha raggiunto un picco febbrile. Caratterizzata in vari modi come il “cuore del pianeta” o “il polmone del mondo”, l’enorme foresta amazzonica è attaccata da violenti incendi causati dall’uomo per ripulire la foresta e usare i…

LIBERTÀ DI PENSIERO MA NON DI PAROLA! AVANTI COL CODICE ROCCO

di ALESSANDRO FUSILLO Gli amanti della “costituzione più bella del mondo” vanno orgogliosi soprattutto dei principi fondamentali, i primi articoli della carta fondamentale che consacrerebbero uno statuto democratico di libertà per tutti i cittadini italiani. Tra codesti principi un posto preminente è occupato dall’art. 21 che orgogliosamente recita: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il…

di GUGLIELMO PIOMBINI Di recente ha suscitato scandalo la notizia di un dipendente comunale che, non si sa per quale fortunosa combinazione legislativa o giudiziaria, gode di una pensione retributiva di circa 600.000 euro lordi all’anno. Pare che il funzionario si sia difeso dalle critiche vantandosi di essere un grande contribuente, e a titolo di…

di REDAZIONE Lo Stato ragiona da monopolista, a lui non interessa offrire buoni servizi, ma solo incassare coercitivamente tasse, così da mantenere un apparato ed una casta inutili. Non a caso più aumentano le entrate statali e più lo Stato spende! Intervista dell’Istituto Liberale Individualista Feroce a Leonardo Facco GUARDA IL VIDEO…

di PAOLO L. BERNARDINI Che cosa ci fa un seguace della Scuola Austriaca a Vienna? Oltre a bagnare i panni in Danubio, applica il metodo dei Maestri proprio a casa loro. Uno dei massimi musei d’arte al mondo, il Kunsthistorisches merita un soggiorno di qualche giorno, per apprezzare la varietà infinita di capolavori che provengono…

di MATTEO CORSINI Intervenendo alla presentazione dei nuovi palinsesti di La7, il proprietario Urbano Cairo ha dichiarato: “Credo che La7 avrebbe titolo per avere un contributo anche piccolo e simbolico, perché facciamo molto servizio pubblico, con numeri superiori a tute le altre reti. Per il momento non è avvenuto e hanno rinnovato la convenzione con…

SIMON BOLIVAR, IL CAUDILLO CHE FU ALLIEVO DI ROUSSEAU

di  JOSÉ PIÑERA Nelle scuole di tutto il continente americano, gli studenti sono inebriati dalle prodezze belliche e dalla vita avventurosa del più abbagliante liberatore dell’America Latina, Simón Bolívar. La sua notevole intuizione è dimostrata in questa affermazione: “Se c’è una repubblica americana destinata a durare, sono incline a pensare che sarà il Cile” (Lettera…

di FRANCO CAGLIANI Fatto trenta si può fare anche 31, no? In fondo, che sono tre decenni di presa per i fondelli per veneti e lombardi, gli schiavi di Roma che Iddio li creò? La pagliacciata sull’autonomia messa in scena da governo Lega e 5 stelle non è servita a far comprendere ai padani che…

OXFAM E IL MITO DEMENZIALE DEI POVERI CONTRO I RICCHI

di J.R. RALLO – IAN VÁSQUEZ – MATHEUSZ MACHAJ Idee completamente false 1- “Oxfam afferma che le 85 persone più ricche del mondo accumulano più ricchezza della metà della popolazione mondiale”. Un titolo stupendo, ma completamente falso. In primo luogo, perché Oxfam misura solo la ricchezza che gli individui possiedono sotto forma di beni immobili,…

di LEONARDO FACCO Sei anni fa, scrissi un articolo in cui ricordavo come il Belgio, senza governo abbia ottenuto risultati miracolosi. I “servi sciocchi” dello statalismo (tutti passati sui banchi del governo peraltro) sono soliti affermare “che il motivo per cui l’Italia non cresce è dovuto alle incertezze nel governo”. Un luogo comune, smentito –…

di PETER VAN BUREN Il 6 agosto di solito non fa notizia in America. Ma è un giorno segnato proprio da ciò che questa assenza: nel 72° anniversario della distruzione nucleare di Hiroshima e di circa 140.000 non combattenti, non si sente alcun bisogno di riflessione negli Stati Uniti. In un’epoca in cui gli esperti…

di AXEL KAISER E’ il momento di distinguere due tipi molto diversi di femminismo. C’è il femminismo liberale e scientifico, che cerca l’uguaglianza giuridica e culturale delle donne e che non nega, ma riconosce piuttosto le scoperte scientifiche che hanno dimostrato che ci sono diverse differenze di genere come risultato di come i nostri cervelli…

ZITELMAN, IL POTERE DEL CAPITALISMO SPIEGATO COI FATTI

di GUGLIELMO PIOMBINI Rainer Zitelmann è uno storico e sociologo tedesco che negli anni ‘80 e ‘90 ha raggiunto la celebrità internazionale grazie ai suoi originali studi sul nazismo, ma ha poi seguito un percorso professionale molto insolito per un accademico. Nel 2000 ha deciso di dedicarsi all’attività imprenditoriale nel settore degli investimenti immobiliari, fondando…

di LEONARDO FACCO La scorsa settimana, il 26 Luglio per la precisione, la crisi (quella che per chi produce per davvero non è affatto passata), ha mietuto un altra vittima. A Borgo Virgilio, nel Mantovano, un imprenditore di 56 anni s’è tolto la vita. “La sua azienda anni fa era entrata in crisi senza riuscire…

di REDAZIONE Torna ad allargarsi il divario tra Sud e Centro-Nord, dopo un triennio 2015-2017 di (pur debole) ripresa del Mezzogiorno. È quanto si legge nelle anticipazioni del Rapporto Svimez 2019 su “L’economia e la società del Mezzogiorno”. Come previsto nel Rapporto dello scorso anno, spiega lo Svimez, se l’Italia rallenta, il Sud subisce una…

LA GIUSTIZIA SOCIALE CONDUCE A UN MODELLO AUTORITARIO

di JAVIER MILEI Il contrasto tra poveri e ricchi, tra capanne e palazzi, tra diseredati e possidenti, tra operai e capitalisti è la grande questione che per millenni ha mosso, più o meno violentemente gli uomini, e sempre, quando il contrasto si acuisce, sorgono i campioni dell’uguaglianza e della giustizia che mettono in discussione i…

error: Content is protected !!