di JAMES BLOODWORTH Siamo tutti alla ricerca di cose che ci tirino su il morale in questi tempi apocalittici, quando anche un viaggio al supermercato è irto di potenziali pericoli. Oggi viviamo online in misura ancora maggiore che mai, ed è nel regno online che molti condividono le loro storie commoventi di individui che compiono…

MAMELI, L’INNO CHE HA LA FAMA DI PORTARE SFIGA

NOTIZIA: Coronavirus, oggi venerdì 20 marzo tutte le radio d’Italia trasmetteranno in contemporanea l’Inno di Mameli. di GILBERTO ONETO Gli stati giacobini si sono dotati di una sorta di kit patriottico fatto di bandiere, inni, simboli. Gli Americani, che sono stati i veri precursori del genere (anche se poi superati dai Francesi e da altri),…

di ALESSANDRO FUSILLO Chiara Ferragni e Fedez, la coppia italiana più famosa del mondo, dopo Albano e Romina e Paolo e Francesca, ha lanciato a tempo di record un’iniziativa davvero lodevole. Non solo essi hanno di tasca propria finanziato l’Ospedale San Raffaele di Milano, ma, forti della loro indubbia notorietà e presenza mediatica, hanno lanciato…

LA LOMBARDIA FACCIA DA SOLA E CHIUDA I RUBINETTI A ROMA

di GIANLUCA MARCHI Roma, i governi di tutti i colori e in testa quel mostro dello stato italico da decenni succhiano il sangue dei lombardi e della Lombardia.  Adesso che la Regione che ha tenuto in piedi questo paese sbagliato sta soffrendo più di tutti gli altri la tragedia del coronavirus, lo stato tricolorito quasi…

“EVADERE”, LIBERTÀ, PECORE E CORONAVIRUS

di LEONARDO FACCO Purtroppo, l’Italia è un paese di pagatori di tasse e, come dico sempre, le pecore stanno bene tosate, soprattutto dopo una sessione elettorale. Eppure, vocabolario della lingua franca italiana alla mano, nonostante aumentino di numero i puritani del politicamente corretto, ecco a voi cosa scrive Treccani in merito al verbo “evadere”: 1-…

di NICOLA ROSSINI Come inizia una dittatura? Da cosa ci si rende conto di ritrovarsi dentro un regime? Quali sono le prove che ormai si è imboccata la deriva totalitaria? Nel ventesimo secolo, era più semplice e immediato. Un colpo di stato, una rivoluzione armata, spesso con omicidi di avversari politici e con la messa…

NEL PANICO DA MALATTIA, IL MERCATO È TUO AMICO

di JEFFREY A. TUCKER Quel disinfettante per mani che stai usando, dove l’hai preso? Al negozio locale o in un negozio online. E chi l’ha prodotto? Un’impresa privata, che opera in base al profitto e alla perdita all’interno di un’economia di mercato. E quella mascherina che tieni per sicurezza? Stessa cosa. Viene da un investimento…

di RICHARD M. EBELING Quest’anno ricorre il 75° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale. La sconfitta del nazismo in Europa è vista non solo come una vittoria sulla tirannia, il terrore e gli omicidi di massa, ma anche come un trionfo per la conservazione di molte delle più care libertà umane, tra cui la…

di ALAIN LAURENT Tanto il quadro (micro-sociale) nel quale si sviluppa la responsabilità individuale, che l’ordine (macro-sociale) auto-organizzato della società aperta, hanno bisogno, per incontrarsi e regolarizzarsi mutuamente, di essere istituzionalizzati. Nel novero di queste istituzioni matriciali, pubbliche o private, che individualizzano, “rafforzano” e assicurano la responsabilità individuale con regole di Diritto, si può annoverare:…

di SAM JACOBS Di questi tempi è difficile non imbattersi nella bandiera di Gadsden. Anche se è tornata presente nella coscienza popolare americana quando il Tea Party ha mosso i suoi primi passi, questa è una bandiera con una lunga e gloriosa storia. In realtà, la bandiera è più antica degli Stati Uniti stessi. Nel…

di GILBERTO ONETO* Sbaglia chi sostiene che i problemi dell’Italia si possano affrontare e risolvere tutti assieme. Sbaglia perché non esistono problemi comuni da affrontare, perché il problema è l’Italia. Il problema è avere messo assieme e insistere nel tenere assieme realtà diverse, incompatibili e spesso conflittuali. L’unità politica dello Stato italiano è frutto di…

di FRÉDÉRIC BASTIAT Siamo sinceri, cos’è lo Stato? Non è l’insieme di tutti i funzionari pubblici?  Ci sono quindi al mondo due specie di uomini, cioè: i funzionari di ogni sorta che formano lo Stato, ed i lavoratori di ogni genere che compongono la società. Stabilito ciò, sono i funzionari che mantengono i lavoratori, o…

di LEONARDO FACCO Nel corso degli anni, vi abbiamo messo a conoscenza di mille ed una ragione per cui evadere le tasse è solo legittima difesa. Oggi, ne aggiungiamo un’altra, tanto attuale quanto importante, visto che riguarda quella categoria di lavoratori che – secondo qualche benpensante italico – son quelli che non possono evadere le…

di RYAN MCMAKEN Quando sentiamo parlare di movimenti politici a favore del decentramento e della secessione, spesso si usa la parola “nazionalista” per descriverli. Abbiamo visto la parola usata sia nel movimento di secessione scozzese che in quello catalano, e nel caso della Brexit. A volte il termine è inteso in modo negativo. Ma non…

LA DISUGUAGLIANZA NON È UN PROBLEMA

di VICENTE MORENO CASAS C’è stato e c’è un grande dibattito sull’idea di disuguaglianza. La maggior parte delle persone, sia nel mondo dell’economia che al di fuori di esso, considera la disuguaglianza o l’aumento della disuguaglianza come un male. Sono un male, in linea di principio, per questioni etiche e anche perché possono essere fonte…

di PAOLO AMIGHETTI Limitare l’estensione e le pretese del potere politico è l’obiettivo di fondo di chiunque abbia a cuore la libertà, non solo individuale. Un modo per raggiungere tale scopo è frazionare il potere e impedirne l’accentramento. I sistemi coerentemente federali rispondono all’esigenza di restringere la supremazia del politico sull’iniziativa privata, impedendo l’amalgamarsi di…

di RUSS ROBERTS Si ritiene che molte cose non stiano andando per il meglio in America di questi tempi. Aumento del tasso di suicidi. Dipendenza da oppioidi e morti. Alloggi inaccessibili nelle città più prospere d’America. Aumento delle disuguaglianze. Sacche di povertà nella Rust Belt e altrove. Posti di lavoro in costante declino nel settore…

di LEONARDO FACCO A Luglio del 2017, m’era arrivata una lettera dall’Ordine dei giornalisti in cui si minacciava un mio “rinvio a giudizio disciplinare” per non essermi aggiornato secondo i loro dettami e le leggi vigenti. Immediatamente, risposi loro con una mail, che vi riporto qui sotto. Ad oggi, a quasi due mesi di distanza,…

di PAOLO L. BERNARDINI Uno dei miei Maestri, Salvatore Rotta (1926-2001), forse la personalità che ha maggiormente influenzato la mia formazione e la mia direzione di studi, portandola verso il Settecento e la prima età moderna, menzionava ogni tanto un autore assai misterioso, Ferdinand Bouchez. Ora, negli anni questo nome affiorava ogni tanto nella mia…

di WENDY MCELROY Bitcoin e la blockchain hanno dato inizio a una “rivoluzione delle aspettative crescenti”, senza spargimenti di sangue e peer-to-peer che cambierà per sempre il mondo. “Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un nuovo modello che renda obsoleta la realtà esistente”, spiegava R. Buckminster Fuller La…

di TOMASZ CUKIERNIK* Tomasz Cukiernik: Qual è la sua valutazione dell’Europa contemporanea occidentale e in particolare dell’Ue? Hans-Hermann Hoppe: Tutti i principali partiti politici in Europa occidentale, a prescindere dai loro diversi nomi e programmi di partito, sono oggi impegnati nel diffondere la stessa idea fondamentale di socialismo democratico. Usano le elezioni democratiche per legittimare…

error: Content is protected !!