di LEONARDO FACCO Probabilmente, i lettori del Miglioverde l’hanno capito, ma io continuo pervicacemente a ribadirlo, perché la lobotomizzazione neolinguistica continua a spron battuto, non solo nell’indifferenza quasi generale, ma anzi tra gli applausi dei peggio scherani della dittatura democratica che, ormai, è una realtà consolidata. Documenti su cui sta scritto Genitore 1 e 2,…

di LEONARDO FACCO Ricorderete la recente polemica sull’analisi costi-benefici relativa alla TAV Torino-Lione, secondo cui l’opera sarebbe un investimento poco conveniente, che potrebbe arrivare a costare una decina di miliardi nel corso di un trentennio. Il ministro Toninelli, insieme a tutti i NO-TAV d’Italia, hanno sbattuto in faccia ai loro oppositori lo studio del  professor…

di JOE CARTER Lo scorso anno è stato il 200° anniversario della nascita di Karl Marx, lo scrittore economico più influente e distruttivo della storia mondiale. Di seguito, eccovi cinque fatti che dovrebbero essere noti sul filosofo tedesco e coautore del Manifesto Comunista. 1- Come studente all’Università di Bonn, Marx fu introdotto alla filosofia del…

di MARK HENDRICKSON Grazie, signora Alexandria Ocasio-Cortez. Il Green New Deal che hanno presentato è davvero illuminante. E’ ormai inequivocabilmente chiaro che la AOC, Bernie Sanders e altri socialisti del Partito Democratico non vogliono un “socialismo leggero”, ma vogliono che il governo federale prenda il controllo  “di ogni aspetto” dell’economia. Sebbene possano adeguarsi alla variante…

DI LEONARDO FACCO Dieci anni fa, con “Elogio dell’evasore fiscale” dimostrai che il sistema tributario italiano era oppressivo, criminale, iniquo, illiberale. Nel 2009, la pressione fiscale si prendeva circa il 65% del frutto del vostro lavoro. Dieci anni dopo, com’è la situazione? I governi che si sono succeduti hanno mantenuto la promessa di abbassare le…

di ARTURO DOILO In tempi di commissariamenti leghisti, nel nome del nuovo partito italianista, Gianantonio Da Re rimane saldo alla guida della segreteria nazionale (ovvero regionale veneta) della Lega italiana salviniana, che ufficialmente verrà battezzata dopo le elezioni europee. Che la truppa italianista e centralista guidata da Matteo Salvini avesse mollato la Padania lo si…

di FRANCO POSSENTI Ormai, la litania dei meridionali è diventata una nenia inascoltabile. Quando esisteva la Lega Nord (finto-secessionista) piangevano e non volevano la secessione. Ora che la Lega è quanto di più italiano esista, continuano a frignare e piangere… nel mentre fottono però, fottono un sacco di soldi alle terre padane, Lombardia e Veneto…

di MARIETTO CERNEAZ Cercate un paese del mondo, negli ultimi 150 anni, dove il socialismo – in una qualsiasi delle sue interpretazioni marxiste  – ha dato a qualsiasi popolo ciò che ha sempre promesso (escludendo l’attuale Cina, il cui governo comunista è tirannico, ma da almeno 30 anni gestisce un’economia in stile capitalista). Non troverete…

di JACOB G. HORNBERGER Nel bel mezzo del dibattito al Congresso sulla legge fiscale di Donald Trump, gli esponenti di sinistra accusarono i Repubblicani di aver pianificato lo smantellamento del New Deal di Franklin Roosevelt. Anche se un tale allarmismo era infondato, dato che i Repubblicani favoriscono i programmi e la filosofia del New Deal…

di MATTEO CORSINI Come è noto, tra i Paesi dell’Eurozona più critici nei confronti dell’Italia per via dei suoi scassati conti pubblici c’è l’Olanda. I commenti rivolti all’Italia potranno anche infastidire per i toni, talvolta più sprezzanti di quelli usati dai tedeschi, ma il contenuto mette il dito in piaghe purtroppo vere. Capita quindi che,…

di GUGLIELMO PIOMBINI Mi fa molto piacere presentare questo libro di don Beniamino Di Martino, La Grande Guerra 1914-1918. Stato onnipotente e catastrofe della civiltà (Monolateral, 2018, € 18,00) non solo per il rapporto di stima e di amicizia che mi lega con l’autore, ma anche perché considero questo studio, al pari del suo precedente…

È UNA CUPOLA MILITARE, E CRIMINALE, CHE GOVERNA IL VENEZUELA

di ANONIMO VENEZUELANO La storia democratica venezuelana, iniziato nel 1958 con la caduta dell’ultimo regime militare, si è concretizzata con la cessione del potere ad un regime civile. I soldati ritornarono nelle loro caserme e furono sottoposti al compimento del loro lavoro professionale. L’arrivo di un nuovo sistema elettorale, che ha permesso un cambio di…

di GIANLUCA MARCHI L’autonomia è la parola d’ordine con cui il capo assoluto della Lega (Italia) tiene legati al suo partito, al quale ha profondamente cambiato pelle negli anni della sua segreteria, gli spezzoni dei leghisti tradizionalisti (chiamiamoli così) nelle due regioni simbolo di quella che è stata la storia della Lega bossiana, Lombardia e…

di DANIEL LACALLE Cosa succede quando i politici vedono che i loro mostruosi stimoli economici non hanno raggiunto il risultato? Estraggono il prossimo coniglio fuori dal cappello. Hanno bisogno di un nuovo slogan e di una nuova soluzione magica per far sì che i cittadini credano alla magia delle politiche sul lato della domanda, nonostante…

SE IL CHAVISMO CROLLA, A CUBA VACILLERÀ ANCHE IL CASTRISMO

di MARCELO DUCLOS Di questi tempi, il mondo ha gli occhi puntati sul Venezuela. Dopo 20 anni e un lungo declino, tutto sembra indicare che il processo autoritario voluto dal chavismo potrebbe finire in qualsiasi momento. Tuttavia, ci sono tre paesi che seguono molto da vicino la situazione. Benché la sinistra in giro per il…

LA SOCIAL-DEMOCRAZIA E IL COMUNISMO HANNO LO STESSO OBBIETTIVO

di ANTONY P. MUELLER Il desiderio del sogno socialista nasce in parte dal grande successo del capitalismo come motore della prosperità. A partire dal XIX secolo, l’imprenditoria ha generato prosperità su scala mai vista prima nella storia. Tuttavia, i socialisti ritengono che il successo economico sarebbe stato ancora maggiore in una società in cui la…

TASSE E IDEOLOGIA TERZOMONDISTA MASSACRANO L’OCCIDENTE

di PATRICK J. BUCHANAN Con la spesa per le quattro più grandi voci di bilancio (Medicare, Medicaid, Social Security, Difesa) in aumento, e il Pil che cresce all’1%, i deficit futuri supereranno i 600 bilioni di dollari di quest’anno. La bancarotta americana, dunque la prospettiva che ci troveremo in un futuro non troppo lontano nella…

di PAOLO L. BERNARDINI Raramente sono d’accordo con papa Bergoglio. Forse mai. Ma il suo continuo riferirsi alla “paura” come generatrice di dittature, la paura che rende pazzi, la paura che oscura la visione, esprime una verità che forse va al di là di quanto intenda lo stesso Pontefice, che certamente non è sciocco o…

di MATTEO CORSINI George Soros è da sempre un personaggio controverso. A mio parere l’equivoco principale quando si parla di lui risale a quello che Ludwig von Mises denunciava già quasi un secolo fa, ossia lo stravolgimento del significato del termine “liberalismo”. Soros è in tutto e per tutto un liberal, ossia un socialdemocratico. Disponendo…

di ANDREA BENZI Esiste un testo che rappresenta una lettura obbligata per tutti coloro che sono animati, nonostante tutto e tutti, dal sentimento di poter cambiare la struttura politica dell’Italia in modo radicale e rivoluzionario. Questo testo è un vecchio libello di Carlo Cattaneo, personaggio che negli ultimi tempi ha ridestato un qualche interesse (quest’anno…

di MATTEO CORSINI Intervenendo al Parlamento europeo, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha letto un discorso sulla Ue evidentemente scrittogli da uno di quelli che riempiono le pagine del Blog delle Stelle. Ecco un passaggio: “Negli ultimi 30 anni la governance europea si è fortemente ancorata alla pura dimensione economica in una prospettiva univocamente…

error: Content is protected !!