È QUANTOMENO GROTTESCO IDOLATRARE UNA BANDIERA

di MURRAY N. ROTHBARD L’isteria sta investendo il Paese circa il presunto onore della bandiera americana, e in tutto il Paese, lo Stato, e i legislatori federali sono in competizione tra loro nel proporre punizioni sempre più rigide per l’alto crimine della profanazione. Spioni desiderosi di scovare qualsiasi maldestro uso della stoffa della bandiera per…

di RUSS BANGS “Si è spesso osservato che il terrore può regnare sulle persone in modo assoluto solo se queste sono isolate e poste una contro l’altra e che quindi una delle preoccupazioni principali del governo tirannico è di raggiungere questo isolamento. L’isolamento può essere l’inizio del terrore, è certamente il suo terreno più fertile,…

di BRAD SPANGLER Il termine, in effetti, evoca giustamente immagini di tiranni sanguinari e di loro apologeti – dai campi di sterminio in Cambogia al massacro della Foresta di Katyn, dai patiti dello stato che chiedono più potere per il governo al fine di “combattere la povertà”, ai nipoti bastardi dell’ideologia di Trotsky che oggi…

di THOMAS DiLORENZO Le famiglie dei ragazzi in età universitaria si stanno finalmente rendendo conto della truffa marxista insita nel politicamente corretto. Grida e accuse di “insensibilità” si alzano ogni volta che un oratore conservatore o libertario appare da qualche parte nei pressi di un campus universitario; si allestiscono “stanze rifugio” dotate di Pongo, musica…

COVID-19: IDROSSICLOROCHINA? FUNZIONA, MA VA USATA CONTRO TRUMP

di ANDRÉS VACCA Il Dr. Risch ha scritto in un articolo di NewsWeek che quando l’idrossiclorochina viene somministrata precocemente ad un paziente malato di virus Covid-19, prima che il virus abbia avuto il tempo di moltiplicarsi e finire fuori controllo, si è dimostrata altamente efficace, soprattutto se somministrata in combinazione con alcuni antibiotici come l’azitromicina…

di DANIEL AJAMAN L’anno 2020 non sta passando tranquillamente. Assistiamo a eventi impensabili solo qualche mese fa: mantieni la distanza antisociale, indossa una maschera quando entri in una banca, segui le frecce sul pavimento del supermercato, tutti gli eventi sportivi annullati, l’homeschooling – anche per gli studenti universitari – sono approvati da ogni governo e…

di THOMAS DILORENZO Un articolo del 27 luglio 2019 sul Washington Post di Gillian Brockell è stato intitolato “Sai a chi piaceva Karl Marx? No, non AOC. Abraham Lincoln”. Dopo le celebrazioni del New York Times del 2017 per il centenario della Rivoluzione bolscevica in Russia, il Eashington Post ha fatto la sua parte per…

URGE RISCATTARE LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE

di WENDY MCELROY Un mito distruttivo circonda il capitalismo laissez-faire. È l’idea erronea che il libero mercato danneggi i più “vulnerabili” all’interno della società; in particolare, si dice che danneggi le donne e i bambini sfruttando crudelmente il loro lavoro. È vero il contrario. Il laissez-faire offre proprio quell’elemento di cui i più vulnerabili hanno…

SENZA LIBERTÀ DAL FISCO NON C’È LIBERTÀ

di LEONARDO FACCO Ciò a cui stiamo assistendo oggi (ma non solo da oggi, come vado avvertendo almeno dalla metà della prima decade del millennio), che è già, peraltro, in buona parte realtà, è la creazione di un inferno fiscale mondiale senza eguali. Le critiche all’Olanda intesa come “Paradiso fiscale” (una menzogna assoluta, corroborata da…

di LLEWELLYN H. ROCKWELL JR.  La logica del mercato si basa sulla onnipresente e gloriosa diseguaglianza dell’uomo. Non esistono due persone che abbiano scale di valori, talenti, o ambizioni identici. È questa radicale disuguaglianza, e la libertà di scegliere il proprio posto nella vita, che rende possibile la divisione del lavoro e lo scambio. Attraverso…

GLI AMBIENTALISTI VIRTUOSI COI SOLDI DEGLI ALTRI

di MATTEO CORSINI Da amante della auto classiche, non sono mai stato ammaliato dalla retorica che circonda i veicoli a batterie, nonostante siano da qualche anno un must del politically correct di stampo sinistrorso. Anzi, a maggior ragione per questo. Ovviamente i gusti sono individuali, per cui ognuno è libero di preferire le auto elettriche.…

SENZA LIBERTÀ DI SCELTA NON ESISTE DIGNITÀ UMANA

di MICHAEL NOVAK Nella sfera economica in particolare, ma non solo in essa, i cittadini non devono indietreggiare o attendere che siano gli “altri” o lo Stato a fornire i beni e i servizi necessari al miglioramento delle condizioni di vita, ma devono mettere in atto le proprie facoltà di analisi, comprensione e organizzazione per…

PIÙ LO STATO SPENDE E PIÙ I NOSTRI DIRITTI VENGONO EROSI

di HANS HERMANN HOPPE Ovunque gli Stati democratici sono sull’orlo del fallimento. Allo stesso tempo, la qualità delle leggi si è costantemente deteriorata fino al punto che l’idea di un diritto come un corpo di principi universali e immutabili di giustizia è scomparso dall’opinione pubblica e dalle coscienze, ed è stata sostituita dall’idea di legge…

di JUSTIN RAIMONDO Il problema principale nel mondo di oggi è lo scontro tra globalismo e sovranità nazionale, e sta venendo fuori nella politica dei paesi di tutti i continenti. Negli Stati Uniti, la critica del globalismo avanzata dal candidato repubblicano Donald Trump – incapsulata nel tema della sua campagna “America First” – ha galvanizzato…

di MICHAEL SHELLENBERGER A nome degli ambientalisti di tutto il mondo, vorrei scusarmi formalmente per l’allarme sul clima che abbiamo creato negli ultimi 30 anni. Il cambiamento climatico sta avvenendo. Non è la fine del mondo. Non è nemmeno il nostro problema ambientale più grave. Forse vi sembrerò una persona strana dicendo così. Ma sono…

CORONAVIRUS, QUANDO LO SCIENTISMO SPODESTA LA SCIENZA

di AURELIO MUSTACCIUOLI Ormai, le evidenze che dimostrano che “non potevano non sapere” sono moltissime. Il virus Covid-19 ha iniziato a circolare già da fine Gennaio in Europa e in Italia (se non anche prima ), con netto anticipo sulla scoperta dei primi casi di malattia a Codogno (Lombardia) e a Vo (Veneto). Altro che…

di JAVIER MILEI 1) Il dibattito ed i dati Dall’arrivo del Covid-19 è emerso un dibattito che, di fronte al calo del livello di attività economica, dell’occupazione, dei salari reali e dell’improvviso aumento del numero di poveri e di indigenti, cerca di sottrarre al governo la responsabilità del disastro economico e, prima o poi, sociale,…

di PAOLO L. BERNARDINI La mossa cinese su Hong Kong, ovvero la legge di sicurezza nazionale – largamente prevista – non è che l’ennesima dimostrazione della natura totalitaria della dittatura di Pechino. Ma onestamente, la Cina ha mai fatto qualcosa per nasconderla? No. A partire dal 1938 la Germania nazista non fece più nulla per…

di JAVIER MILEI Le libertà individuali sono spesso minacciate da coloro che sono fatalmente arroganti e cercano di imporre alla società il loro giudizio su ciò che è moralmente superiore. È in questo quadro che è nato il nuovo gioiello socialista: il reddito universale o reddito di cittadinanza, che cerca di correggere l’emergente disuguaglianza del…

CORONAVIRUS: IL METODO CINESE

di STEFANO MAGNI Con un certo compiacimento, la Cina diffonde l’immagine dell’efficienza autoritaria con cui ha affrontato e “vinto” l’epidemia di coronavirus. Il presidente Xi Jinping è pronto ad auto-celebrarsi con il prossimo Congresso nazionale del Partito Comunista Cinese e ad istituire ufficialmente una “giornata della vittoria”, che probabilmente rimarrà impressa nel calendario delle celebrazioni…

di ARTURO DOILO C’è poco da dare del complottista a chi riesce a intellegere un progetto politico di stampo collettivista dietro sia all’operazione Covid, che a quella “pseudo-razzista” che si cela dietro la marmaglia dei “Black Live Matters”. Difficile non pensare che i servizi di intelligence non abbiano sospetti su quanto accaduto, e sta accadendo,…

error: Content is protected !!