di GILBERTO ONETO In occasione dell’approvazione della legge che ufficializza l’inno di Mameli, riproponiamo uno straordinario scritto dell’amico e fondatore del Miglioverde. Per un bel pezzo, le strutture di potere si sono rette “per grazia di Dio e per volontà della Nazione”. Anche l’Italia unitaria ha cercato una legittimazione del genere ma con esiti piuttosto…

di GUGLIELMO PIOMBINI Il professor Lorenzo Infantino, curando la pubblicazione del pamphlet del 1766 A proposito di Rousseau di David Hume, ha riportato l’attenzione su una disputa tra i due filosofi che all’epoca fece molto discutere in tutta Europa. All’origine di quel contrasto non stavano solo due diverse visioni del mondo, quella liberale e individualista…

di ARTURO DOILO Le tasse sono un furto, ma non per chi di tasse ci vive. Anzi, i “tax-consumers” – soprattutto coloro che li rappresentano nelle istituzioni – ne vogliono sempre di più e trovano a prescindere una scusa per raccimolarne in continuazione. E’ l’invidia il miglior carburante per dare ai tassatori sempre più motivi…

di ENRICO ANDRIAN “Paradiso fiscale”, o meglio, “rifugio fiscale” (visto che il termine originale inglese è “tax haven”, non “tax heaven”, ma come è noto gli italiani e le lingue straniere non vanno d’accordo) è uno Stato che garantisce un prelievo fiscale basso in termini di imposta sul reddito, addirittura nullo sui depositi bancari. In…

di GIANFRANCESCO RUGGERI Le mie orecchie hanno udito l’incredibile, hanno sentito l’inconcepibile, ovviamente sulla reti Rai: odio la Rai! Il 7 novembre 2017, il Tg3 delle 14,20 ha mandato in onda un servizio che definire una vergogna è poco, roba da suonare le campane a martello e partire per roma con lo stesso spirito di…

di ARTURO DOILO Dopo la strage provocata in una chiesa del Texas da uno squilibrato ex-militare (indottrinato dallo Stato ad uccidere e in possesso di armi pesanti solo grazie ad un errore burocratico!), tornano con la solita veemenza le critiche contro coloro che, almeno in America, vogliono essere liberi di difendersi da soli. “Pew, un…

di GILBERTO ONETO Per i cattolici il 4 novembre è il giorno di San Carlo Borromeo. Per i patrioti è la loro Festa un po’ funesta della Vittoria, poi pudicamente  ribattezzata Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, tutto scrupolosamente maiuscolo. È  una data sfigatissima che casca fra ricorrenze dei defunti e maschere di Halloween…

LA MISTICA DELLA LEGALITÀ E LA VERGOGNA DELLA SPAGNA

di PAOLO BERNARDINI Gli eventi catalani evolvono rapidamente e drammaticamente, ed è dunque difficile, al momento, sia fare un quadro preciso della situazione, sia prevedere i possibili sviluppi. Per ora, dunque, anche se vorrei scrivere molto, mi limiterò ad un tema secondo me essenziale. Per impedire la secessione della Catalogna, votata dalla maggioranza sia degli…

di PORTER STANSBERRY In America le cose possono sembrare ok in superficie. In generale, il vicinato dove ti sei svegliato è come sempre lo stesso. I tuoi amici ancora viaggiano con lo stesso tipo di automobili come hanno sempre fatto. Tu e tua moglie ancora andate a cena e a vedere un film quando è…

di MATTEO CORSINI Intervistato dalla Bbc, il candidato alla presidenza del Consiglio del M5S, Luigi Di Maio, ha indicato il modello politico a cui si ispira: “Quando penso quale modello politico seguire, penso ai paesi del Nord Europa, che stanno spendendo soldi in salute e ambiente.” Quello dei Paesi del Nord Europa non è esattamente…

LA FALSA MODESTIA DEL BANCHIERE CENTRALE

di MATTEO CORSINI Parlando all’associazione degli economisti di business Nabe, Janet Yellen, presidente della Federal Reserve, ha ammesso che qualcosa non ha funzionato nelle previsioni fatte dalla banca centrale statunitense. “Io e i miei colleghi potremmo aver mal giudicato la forza del mercato del lavoro, il grado di conformità delle aspettative inflazionistiche di lungo periodo…

di LEONARDO FACCO L’annuncio di mettere sotto controllo i bancomat, risale ad almeno 5 anni fa. Ora, tra le pieghe normative, ecco apparire la versione definitiva dell’ennesimo provvedimento infernale: Hai una partiva Iva e non accetti il bancomat? In arrivo una multa! Arrivano sanzioni per gli esercenti che rifiutano i pagamenti con bancomat o carte…

di MATTEO CORSINI Come è noto, la posizione della Chiesa cattolica in merito al tema dei migranti è per una accoglienza sostanzialmente senza limiti, da abbinare a una politica che eufemisticamente definirei generosa in tema di riconoscimento della cittadinanza. Per esempio, Luis Antonio Tagle, arcivescovo di Manila e presidente di Caritas Internationalis, ha affermato: “Tutti…

di DAVID GORDON Molte persone in Catalogna sognano di secedere dalla Spagna e di formare il loro paese, il Governo spagnolo però ha utilizzato la forza per bloccarli. Cosa dovrebbero pensare i libertari di questo conflitto? Per cercare di risolvere questo quesito è utile vedere cosa ne pensano Mises e Rothbard. Non sempre questi due…

di GIANFRANCESCO RUGGERI Quello che sta succedendo in Catalogna lo sapete già, non c’è bisogno che ve lo ripeta, sarebbe noioso, credo invece sia interessante verificare come la stampa i-tagliana e non solo ha raccontato i fatti. In molti, non potendo ignorare la vicenda, hanno pensato bene di raccontarla a modo loro, vediamo qualche caso…

di GIANLUCA MARCHI Il 1-O è ormai storia, e non solo cronaca, quello che è avvenuto in Catalogna è sotto gli occhi di tutto il mondo. E per l’opinione pubblica di tutto il mondo non può che esserci un vincitore, cioè il popolo catalano con tutta la sua dignità, il suo coraggio e la sua…

di LEONARDO FACCO Quando ci si sente rinfacciare che “le tasse sono il prezzo che paghiamo per vivere in una società civile”, citazione ripresa da Oliver Wendell Holmes, bisognerebbe cominciare a sbattere in faccia a certi “legalisti” notizie come quella che vi riporto di seguito: “Ruba alle Poste: impiegato licenziato dopo la condanna, ma un…

di GIOVANNI BIRINDELLI Non per essere ottimista a tutti i costi, ma l’aggressione spagnola agli indipendentisti catalani ha un aspetto positivo importante, secondo me: quello di rendere alcune conclusioni scientifiche evidenti anche a quei molti che, per un motivo o per un altro, non hanno accesso al ragionamento teorico. Per illustrare come l’osservazione della realtà…

di PAOLO L. BERNARDINI Per comprendere quello che sta accadendo in Catalogna e nel Kurdistan iracheno – i luoghi dove i nodi che intrecciano la vasta e sporca chioma del mondo sono venuti ora finalmente al pettine, in attesa che ne arrivino, inevitabilmente, altri – occorre riflettere un poco sulla storia europea. Una storia che…

CONTRO LA CATALOGNA È RIEMERSO IL FRANCHISMO

di GIANLUCA MARCHI Pessima giornata, il 20 settembre 2017, per la Libertà. Anzi, orribile. In Catalogna è successo quello che intimamente speravamo non accadesse, ma che razionalmente sapevamo avere alte possibilità di avvenire. Il governo centralista di Madrid, un esecutivo di sostanziale minoranza nel paese iberico, formato dal Partido Popular e guidato da quel grigio…

di LUIGI CORTINOVIS Legge questa frase con un pizzico di attenzione: “Aumenteranno di 11 miliardi di euro le entrate nel 2018 e la spesa pubblica salirà di quasi 10 miliardi”. Vi ricorda nulla? Semplice: si tratta della ennesima dimostrazione che quando vi raccontano che “se tutti pagassero le tasse si pagherebbero meno tasse”, vi stanno…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi