di ROBERTO M. SOSA “Non c’è nulla di nascosto che non sarà svelato, né di segreto che non sarà conosciuto. Quindi ciò che avrete detto nelle tenebre sarà udito in piena luce, e ciò che avrete detto all’orecchio nelle stanze più interne sarà annunciato dalle terrazze” (Luca 12,2-3). C’era una volta la Lega che combatteva…

di LEONARDO FACCO La burocratizzazione della vita civile, il parlamentarismo moderno e il parassitismo politico sono strettamente collegati e interdipendenti. Nei Paesi “democratici” questi gravi problemi vengono occultati da finzioni e da formule di legittimazione del potere che impediscono di intravederne la realtà. Si tratta invece di fenomeni esasperati dall’evoluzione stessa dello Stato moderno e…

di SERGIO RICOSSA Ci rallegrammo debitamente per la caduta del muro di Berlino. Strano muro, eretto non per proteggere il comunismo dagli attacchi esterni, ma per impedire che i comunisti fuggissero dal paradiso marxista-leninista. Molti morirono e molti rischiarono la vita per lasciare quel paradiso ed entrare nell’inferno dei capitalismo. Cadde il muro, noi ci…

IMPOSTE OBBLIGATORIE E SERVIZI DEL TUTTO INUTILI

di BRUNO LEONI Nel dominio della scienza della finanza molte teorie hanno cercato di giustificare l’imposta sotto il profilo del “do ut des”, come cioè il corrispettivo di un servizio… Il fatto di imporre a un individuo un pagamento, come corrispettivo di un servizio che gli si vuole rendere, non ci deve mai far dimenticare…

I VENETI? SONO “SEMPREPRONTI”… A PAGARE!!!

di PAOLO L. BERNARDINI Mi è capitato per caso di passare per la zona industriale di Veggiano, vicino a Mestrino, nella produttiva periferia di Padova. La crisi, si sente, di certo, ma più forte è la volontà di lavorare, metodicamente, caparbiamente, dalla mattina alla sera, e, spesso, anche la notte. Così la (relativamente) piccola zona…

di JONATHAN NEWMAN Abbiamo bisogno di Mises ora più che mai. Mentre l’esperimento socialista del Venezuela sta crollando e bruciando (la Coca Cola ed altre grandi aziende hanno chiuso i battenti, la carta igienica è un bene di lusso, le interruzioni di corrente sono regolari, e la violenza e i saccheggi sono in aumento), sarebbe…

di AMILCARE ALDRICH https://www.blitzquotidiano.it/blitz-blog/reddito-di-cittadinanza-grande-rapina-etnica-2885100/ Solo ora mi è capitato sotto mano l’articolo di Giuseppe Turani apparso su il blizquotidiano il 3 giugno scorso, articolo così intitolato: “Reddito di cittadinanza, la grande rapina etnica di Salvini e Di Maio: 100 miliardi spostati da Nord a Sud”. Un titolone che dovrebbe far gioire noi indipendentisti, farci esultare,…

di SERGIO RICOSSA Qualunque istituzione sociale va giudicata efficiente o no secondo la rispondenza al suo scopo vero, non a un falso scopo. Oscar Lange, proseguendo l’indirizzo di Enrico Barone nel famoso saggio sul ministro della produzione, si occupò di un pianificatore che avesse il medesimo scopo del mercato, ma fu un esercizio puramente accademico.…

di LEONARDO FACCO Su “Palermotoday.it”, ho letto questa notizia, risalente al giugno scorso: “Truffe per gonfiare la pensione”: sequestrati 115 mila euro a due sindacalisti. Nel mirino della guardia di finanza Agata Del Vecchio e Giovanni Di Pisa, dello Snals: avrebbero goduto di una retribuzione aggiuntiva rispetto al loro stipendio di insegnanti per maturare un…

di NICOLÀS CACHANOSKY L’ex ministro dell’economia argentino Axel Kicillof, è diventato famoso per la sua affermazione che ora è possibile gestire centralmente l’economia perché abbiamo fogli di calcolo come Microsoft Excel. Questa affermazione deriva dall’erronea visione che il costo di produzione determina i prezzi finali, e rivela una profonda incomprensione del processo di mercato. Questo…

di THOMAS DILORENZO Il grande libertario e storico della tassazione Charles Adams (autore di For Good and Evil: L’influsso della tassazione sulla storia dell’umanità e Those Dirty Rotten Taxes: The Tax Revolts that Built America) ha pubblicato una sorta di sequel di When in the Course of Human Events: Arguing the Case for Southern Secession,…

SERVIVA UN FILM PER SPIEGARE ROBIN HOOD AGLI STATALISTI

di IGNACIO M. GARCIA MEDINA La versione di Ridley Scott del 2010, in cui Russell Crowe interpreta il leggendario arciere mi è sembrata, dall’inizio alla fine (o almeno fino al penultimo minuto), un film con un messaggio libertario molto chiaro. La prima cosa che deve essere gradita e sottolineata è che il personaggio viene spogliato…

di POLO L. BERNARDINI Temo che a molti libertari, liberali classici e indipendentisti, ma anche a moltissimi cittadini senza particolare orientamento ideologico, sia da tempo sorto un tragico sospetto. La Flax Tax sbandierata con aliquote da capogiro, un vero, e potenzialmente positivissimo, choc fiscale, non sarà mica lontana parente, nel regno delle Chimere, della Padania…

di LEONARDO FACCO “Il carico fiscale italiano, comprensivo di tasse, imposte e addizionali è totalmente sproporzionato rispetto ai redditi delle famiglie italiane. Pagando ogni sorta di contributo e tributo, restano 500 euro al mese su un reddito pari a 18 mila euro l’anno e con queste 500 euro ci si dovrebbe fare la spesa, pagare…

di GIANLUCA MARCHI La notizia è di qualche giorno fa e l’avete letta qui sul MiglioVerde: la procura di Rovigo ha fatto ricorso in Cassazione contro la sentenza del Gup dello stesso Tribunale che aveva stabilito il non doversi procedere nei confronti di gran parte dei 48 indipendentisti indagati e accusati di “terrorismo” per la…

LA PIETRA AL COLLO DELLO STATO ASSISTENZIALE

di WILFRIED PREWO Poco più di un secolo fa Bismarck gettava le basi del moderno Stato assistenziale. Le pensioni, i sussidi di disoccupazione e l’assistenza sanitaria garantivano al neonato Stato nazionale tedesco stabilità sociale e politica, tenevano a bada il socialismo e si proponevano come il modello ideale per una società industriale in via di…

di WILHELM RÖPKE* Uno dei più pericolosi errori del nostro tempo è di credere che la libertà economica e la società che è basata su di essa non siano compatibili con le esigenze di un atteggiamento rigorosamente cristiano. Questa stravagante credenza è la causa di un fatto ben conosciuto, comune al vecchio e al nuovo…

di ALBERTO BENAGAS LYNCH Dopo aver preso atto di tutti gli sforzi compiuti nel regime sovietico e in quello nazionalsocialista, e loro equivalenti, per avere una rete di controllo fondata su forti lealtà essi devono coprire quasi ogni livello e attività immaginabile. Si tratta di un sistema fondato su denunce e punizioni immutabili, un’organizzazione militarizzata…

LA RAI E IL GOVERNO DEL (NON) CAMBIAMENTO

di MATTEO CORSINI Come (non) cambiano le cose ai tempi del governo del cambiamento. Prendete Luigi Di Maio, il quale a proposito della Rai ha detto: “L’idea di vendere due reti della Rai era nel programma del Movimento del 2009. Poi negli anni, soprattutto entrando in commissione di vigilanza, ci siamo resi conto che prima…

SE L’ITALIA È A PEZZI LO È PER PROPRIA NATURA

di SERGIO SALVI L’Italia (o, meglio, l’idea dell’Italia) proprio non “tiene”. Da qualsiasi parte la si sbirci, ci vengono incontro crepe, spiragli, varchi, addirittura voragini. Eugenio Montale diceva della storia che “non si snoda/come una catena/di anelli ininterrotta./In ogni caso/molti anelli non tengono”. Forse la storia non esiste. È soltanto una costruzione (abusiva) degli storici.…

LE 10 BUFALE PIÙ GETTONATE IN TEMPI DI ELEZIONI

Poche ore fa, ci ha lasciato Mauro Meneghini, amico del MiglioVerde, collaboratore e libertario tutto d’un pezzo. Pubblichiamo qui uno dei suoi articoli per ricordare quel che era e come la pensava. Che la terra ti sia lieve, caro amico! (Redazione) di MAURO MENEGHINI Questo breve saggio è un vaccino per non perdere la bussola…

error: Content is protected !!