SANT PERE DE TORELLO, IL SINDACO DISUBBIDISCE ALLA CONSULTA DI MADRID

santperecatalunyadi MARIETTO CERNEAZ

La città di Sant Pere de Torello (BarcelLona) ha deciso di ignorare la sospensione della Corte Costituzionale relativa al referendum del 9 Novembre prossimo. “Questa mattina abbiamo messo i pannelli eletorali per avvisare i cittadini su quando ci sarà la consultazione”, spiega il sindaco Joàn Fàbrega al quotifiano Vilaweb.

Non è niente di speciale, fa parte della normalità democratica. I politici eletti dovrebbero essere vicino alla gente e la gente quello che vuole è votare”, ha detto. E, come promesso, metterà a disposizione del governo catalano l’edificio della scuola primaria per i seggi.

Il primo cittadino di Sant Pere Torello, inoltre, esorta tutti i suoi colleghi ad avere coraggio e fare la stessa cosa.

Intanto, ieri – in anticipo sulla data prevista del 4 ottobre – è iniziata la “campagna elettorale per il SI

Rubriche Indipendenze