sabato, Agosto 13, 2022
18.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Convegno per l’indipendenza e la democrazia diretta

Da leggere

covegno_bonacchi2di ENZO TRENTIN

Si terrà presso l’Hotel Europa di Bologna, domenica 18 gennaio, dalle ore 10 alle ore 16, un convegno che avrà per tema l’autodeterminazione dei popoli, l’autogoverno, il federalismo e la democrazia diretta.    

Nel programma operativo, si da’ per certa e scontata l’ammissione che l’ottenimento della Sovranità Popolare come scopo principale della lotta è l’ottenimento dell’ISTITUTO REFERENDARIO DELIBERATIVO come strumento per realizzarla. Coloro che non hanno fatto proprio questo principio farebbero sicuramente un viaggio a vuoto e, se pur nel totale rispetto delle loro opinioni, sarebbe sicuramente fuori luogo.

Chi andrà a Bologna lo farà con il preciso scopo di proporre la sua ricetta per l’ottenimento di questo – per gli organizzatori – fondamentale e rivoluzionario obiettivo. Lo scrivono a chiare lettere gli organizzatori affinché non si abbiamo né dubbi né illusioni su spazi alternativi di discussione.

La moderazione, su questo assunto, sarà rigorosa, per evitare il sempre probabile disperdersi in chiacchiere tanto scontate quanto superflue tipo l’analisi della situazione, le schifezze di questo potere e del sistema e lo snocciolare di tragedie e relative reazioni che vanno, ad esempio, dall’uscita dall’euro ai buchi nelle strade sotto casa. Cose che si sanno benissimo sennò non si farebbe il convegno.

PROGRAMMA E MODALITÀ SVOLGIMENTO:

         – Inizio lavori, è tassativo e non approssimato (salvo imprevisti tecnici) ore 10
         – Fine lavori previsto ore 16,00 max 17,00. (chi dovesse allontanarsi prima    penalizzerebbe le votazioni e la loro efficacia).
         – La moderazione è affidata a Franco Dell’Alba.
         – La modalità usata sarà quella de “La Parola ai Cittadini”, che prevede interventi a         tempo determinato (stimati in 8 minuti, ma molto dipenderà dal numero degli iscritti a        parlare).
         – dopo ogni intervento ci sarà spazio per domande e/o valutazioni sullo stesso (si stima      2 minuti) ed il relatore avrà la replica finale (altri 2 minuti).
         – a fine intervento e repliche ci sarà la votazione (da 0 a 100) che verrà registrata su un    foglio tipo excel.
         – a fine giornata le prime proposte votate (il numero sarà stabilito dall’assemblea)    saranno oggetto di un secondo incontro in cui si approfondiranno i dettagli e si       stabiliranno le modalità per la loro realizzazione.

ISCRIZIONI:

Coloro che parteciperanno all’evento sono pregati di dare le adesioni  su questa pagina dedicata (VEDI QUI) oppure contattando direttamente i promotori indicati sulla locandina.

Come sempre la moderazione è parte importante per la riuscita di un convegno, ma parte fondamentale è l’accettazione ed il rispetto delle regole che si sono date per lo svolgimento dei lavori.

L’esperienza insegna che tutti sono poco avvezzi al contingentamento dei tempi di intervento ma va  ricordato sempre che: se si è capaci e sintetici, in otto minuti si può descrivere un romanzo, se si è logorroici e pretenziosi o presuntuosi non si può farcela, ma non per colpa del pubblico che, non dimentichiamolo, ha i gli  stessi diritti e doveri del relatore e vanno rispettati.

LA LOCANDINA

covegno_bonacchi

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti